orienteering-scuole

L'Orienteering è un'attività motoria divertente per i ragazzi caratterizzata da molteplici componenti educative. Grazie all'Orienteering ogni scuola ha la possibilità di esercitare e stimolare il ragionamento creativo dei propri gruppi di allievi. Responsabilità, emotività, pianificazione, fiducia, educazione ambientale sono solo alcune delle tematiche che possono essere sviluppate in modo efficace ed approfondito grazie all'orienteering. Orienteering Club Appennino è un'associazione di guide in grado di progettare ed eseguire attività specifiche per le scuole con le opportune qualifiche di legge.

 

Orienteering, sport dei boschi

orienteering-mappamappa-pievepelago

L’Orienteering consiste nel raggiungere una sequenza di punti situati in un ambiente naturale sconosciuto tramite l’utilizzo di una mappa con simbologia speciale e di una bussola. L’allievo o il gruppo di allievi - a cui è consegnata la carta solo al momento del via - deve creare autonomamente l’itinerario che gli consenta di raggiungere tutti i punti indicati nel minor tempo possibile. Per completare un percorso di Orienteering non sono prioritarie le doti atletiche, ma occorre soprattutto progettare una strategia vincente, ragionare in modo dinamico e creativo, gestire le proprie risorse sia fisiche che mentali, decidere con sicurezza. Il terreno ideale in cui praticare l’Orienteering è quello boschivo che permette di ottenere difficoltà variabili facendo percepire ai partecipanti una vera e propria dimensione di “avventura”. È comunque possibile effettuare la formazione in altri contesti come i centri storici e i parchi pubblici ed anche in attività notturne. A seconda degli obiettivi che si prefigge la scuola (responsabilità, autostima, autonomia decisionale, senso di appartenenza al gruppo, comunicazione efficace, conoscenza reciproca, ecc.) vengono progettati percorsi individuali, di gruppo fisso, di gruppo variabile, competitivi o non competitivi ed esercitazioni specifiche.

 

La formazione scolastica outdoor

gruppo-orienteeringLa formazione outdoor è un potente metodo di apprendimento, nato per il contesto aziendale, che consente di incidere efficacemente sul cambiamento dei comportamenti, sullo sviluppo delle competenze interpersonali e sulla capacità di apprendere dall’esperienza. In ambito scolastico, ad esempio, membership, problem solving, comunicazione, cambiamenti di strategie, possono essere efficacemente trasferite ad un’intera classe o gruppo di classi in modo molto efficiente. Nella formazione outdoor gli allievi sono immersi in un contesto naturale di grande rilievo, agiscono in un ambiente sconosciuto così da vivere una vera e propria avventura capace di coinvolgerli emotivamente. In questa attività riveste una importanza primaria il concetto di metafora scolasticache viene trasferito ai partecipanti: fidarsi del gruppo a cui si appartiene, comunicare efficacemente, superare difficoltà apparenti, mettere a punto piani e progetti, ragionare in maniera interdisciplinare, ritagliarsi un ruolo, ecc. I gruppi sono sempre accompagnati da una guida esperta avente il compito di stimolare il processo di trasferimento alla realtà scolastica. A seconda degli obiettivi perseguiti possono essere progettate attività da uno a più giorni, dalle attività ludico motorie a veri e propri programmi di formazione ed educazione ambientale.

 

Alcuni aspetti educativi dell’orienteering

gruppo-orienteeringElaborare un progetto: l’Orienteering, grazie alla libertà di scelta, rende necessaria ed intuitiva una progettazione di itinerario ed una continua verifica e correzione delle proprie scelte durante tutto lo svolgimento dell’esercitazione. In questo modo viene sviluppato autonomamente un senso critico che combinato al confronto con gli altri partecipanti del gruppo porta uno stimolo alla esposizione delle proprie idee. Tutto il ciclo dell’apprendimento viene così sperimentato nell’iniziativa: la pianificazione, l’azione, la verifica, la correzione.

Appartenenza al gruppo: tramite apposite esercitazioni di gruppo, ogni singolo studente acquisirà automaticamente un proprio ruolo riconoscendo in sé e negli altri i rispettivi punti di eccellenza e le rispettive carenze. La conoscenza approfondita di questi aspetti migliora molto la comunicazione interpersonale facilitando la promozione di nuovi rapporti. Generalmente ne giova l’intera classe. L’Orienteering può infatti essere utilizzato come attività finalizzata alla conoscenza di classi neo formate.

orienteering-scolasticoAspetti interdisciplinari: l’Orienteering grazie all’impiego delle mappe, della strumentazione ed il contatto costante col territorio consente di applicare numerose materie sviluppate teoricamente in aula: questi aspetti riguardano sia le diverse discipline tecniche come matematica, geografia, geometria, sia numerose discipline di carattere naturalistico e scientifico, ma anche molteplici aspetti umanistici come l’influenza storica sul territorio, le arti, le lettere, la filosofia e le lingue. Le guide di volta in volta saranno in grado di sottolineare questi aspetti.

Paura di sbagliare: è la sensazione più comune ed immediata che coinvolge la quasi totalità dei partecipanti. Grazie all’Orienteering si impara come uno sbaglio può essere vissuto e gestito: muovendosi in un ambiente protetto gli allievi si misurano costantemente con questa paura e l’esperienza dell’errore che inevitabilmente viene vissuta insegna che lo sbaglio non porta a conseguenze negative: allo sbaglio si pone rimedio senza nessuna conseguenza e soprattutto con divertimento.

bambini-orienteeringInfluenza della forza fisica: soprattutto ai primi approcci dell’Orienteering la forza fisica non costituisce un aspetto prioritario, maggiore influenza rivestono invece la velocità di apprendimento, la progettazione ed il ragionamento creativo. Spesso si assiste così all’emergere di soggetti normalmente svantaggiati negli altri sport e, spesso, anche all’emergere dei gruppi femminili rispetto a quelli maschili.

Competitività: se non richiesto esplicitamente dalla scuola, gli aspetti competitivi vengono considerati secondari lasciando ai singoli gruppi la facoltà di decidere come meglio svolgere il percorso, l’allievo è così libero di vivere la nuova esperienza senza dover dimostrare l’ottenimento di un risultato. In questo modo l’apprendimento risulta ancora più incisivo in quanto è lasciato molto più spazio al piacere, al divertimento.

 

La sicurezza

Le prove a cui i gruppi sono sottoposti non comportano rischi per l’incolumità individuale; la dimensione avventurosa non è legata ad aspetti di rischio fisico o di pericolo oggettivo, ma solo al movimento in ambiente sconosciuto allo studente e all’attività insolita che viene svolta. L’enorme vantaggio dell’Orienteering rispetto ad altre discipline consiste nel fatto che non vengono richieste doti fisiche particolari: le abilità coinvolte sono prevalentemente di ragionamento creativo e capacità relazionale e non di coraggio, forza, doti atletiche o sportive e gli esercizi proposti sono sempre alla portata di tutti i partecipanti.

 

Aspetti legali

Le guide impiegate sono professionisti esperti regolarmente qualificati ed abilitati ad operare secondo la legislazione vigente: Guide Ambientali Escursionistiche ed Accompagnatori di Montagna.

 

Le attrezzature e la logistica

Orienteering Club Appennino dispone delle attrezzature più moderne e all’avanguardia per il corretto svolgimento delle attività outdoor. Questo consente da un lato una maggiore sicurezza nello svolgimento delle prove, dall’altro una maggiore valenza formativa per le successive rielaborazioni. Orienteering Club Appennino propone attività di uno o più giorni ed interventi diretti in aula. Grazie ad una consolidata collaborazione con enti e consorzi turistici territoriali è infine in grado di fornire tutta l’assistenza logistica necessaria per le attività di più giorni: prenotazione alberghiera, trasferimento in pullman, visite guidate e svaghi, pranzi al sacco, pacchetti turistici.

attrezzatura-bussola attrezzatura-gps  attrezzatura-intertempi

 

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (Orienteering_Scuole.pdf)Orienteering ScuoleDispensa orienteering scolastico1138 kB

INFO

Chi siamo e cosa facciamo

AZIENDE

Attività di orienteering per Aziende

SCUOLE

Attività di orienteering per le Scuole

GARE

Gare che organizziamo

 Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Cliccando su Accetto o proseguendo la navigazione si accettano i termini della Privacy Policy.